Accesso ai servizi

Mercoledì, 06 Maggio 2020

AVVISO - Attività di contenimento della fauna selvatica UNGULATA (capriolo e cinghiale).


AVVISO

 

OGGETTO: Misure di contenimento covid 19. Attività di contenimento della fauna selvatica UNGULATA (capriolo e cinghiale).

 

    Con riferimento alla circolare trasmessa dal competente Settore della Regione Piemonte in merito alla possibilità di attivare ed effettuare l’attività di contenimento della fauna selvatica, l’Amministrazione provinciale di Asti ha ritenuto opportuno riattivare gli interventi di contenimento strettamente urgenti, garantendo comunque il rispetto delle disposizioni e di ogni altra cautela utile a contrastare la diffusione del contagio da Covid 19.

    Tali interventi di contenimento vengono attuati dalle Guardie provinciali dell’Ente e da altri soggetti (agricoltori, operatori faunistico specializzati, cacciatori inscritti alle squadre di caccia e guardie giurate venatorie volontarie), opportunamente autorizzati in via ordinaria, che operano sotto il controllo, coordinamento e vigilanza delle Guardie provinciali stesse.

    Per quanto riguarda gli interventi di contenimento della specie CINGHIALE, preme precisare che, qualora la squadra operante durante l'attività venatoria in un determinato territorio non dovesse possedere i requisiti previsti per l'attuazione dell'intervento di contenimento, si ricorrerà agli altri operatori sopra riportati al fine di realizzare un'efficace azione di contenimento della specie.

    Per il contenimento del CAPRIOLO, si comunica che è stato predisposto ed approvato con Deliberazione nr. 36 del 27/04/2020 il “Piano di contenimento delle popolazioni stabili di capriolo nelle Zone di Ripopolamento e Cattura e nelle Oasi di Protezione della Provincia di Asti”.

    Il controllo numerico interesserà le 17 zone a divieto di caccia individuate nel piano sopra citato, all’interno delle quali sono stati censiti complessivamente 202 caprioli.

    Nella zona a divieto di caccia e nel territorio venabile ricadente nel distretto di caccia individuato dall’ ATC AT1 “Nord Tanaro”, per l’attuazione del piano è indispensabile che la “necessità di contenimento” del capriolo sia riscontrata:

  • in caso di danni alle colture agricole, da apposita scheda di segnalazione, (reperibile sul sito del Comune di Moncucco Torinese o presso gli uffici comunali), inviata al Sindaco del Comune;
  • dal rischio di incidente stradale, derivante dalla presenza eccessiva di caprioli sul territorio di questo comune.

 

   Pertanto, al fine di attivare il controllo del capriolo nel comune di Moncucco Torinese si invita, a far pervenire la suddetta scheda di segnalazione oppure segnalazioni di incidenti stradali e/o rischio di incidenti stradali derivanti dalla presenza di caprioli sul territorio di questo comune, al seguente indirizzo e–mail: comune@comune.moncucco.asti.it , al quale potrete in ogni caso inviare ogni altra segnalazione riguardante le problematiche di controllo della fauna selvatica.

 

L’occasione è gradita per porgere distinti saluti.

 

 Moncucco Torinese, 05 maggio 2020                                                                                                   
Il Commissario Prefettizio        F.to Dottor Raffaele Sirico


Documenti allegati: